Al Castello di Pralormo in scena l’Arte della Bella Tavola

Usanze, aneddoti e curiosità. Intorno a una tavola imbandita si rivelano i gusti e le storie dei commensali. Se poi gli ospiti sono importanti, si decide perfino il destino delle nazioni.

Al Castello di Pralormo, nobile residenza nei pressi di Torino, potrai rivivere le atmosfere evocative e suggestive degli antichi incontri formali e dei pranzi di famiglia con l’Arte delle Bella Tavola, in scena ogni domenica – per i gruppi anche tutti i giorni, su prenotazione – fino al 25 novembre.

Soltanto 12 euro anziché 15 con la tessera del Club!

Per la prima volta, i segreti della convivialità e dell’accoglienza degli ospiti del Castello di Pralormo, le usanze e le curiosità a proposito della golosità e degli incontri conviviali saranno svelati attraverso oggetti e diari ritrovati in credenze e bauli del maniero, argenti e porcellane. Arredi che andranno a imbandire straordinarie tavole, insieme a collezioni di menù e ricettari di famiglia originari di varie epoche, gelosamente custoditi negli archivi.

 

Ad arricchire il percorso di visita troverai straordinarie esposizioni e ambienti a tema. Piatti di ceramica a forma di grandi foglie, curiose insalatiere e animali in vetro: potrai ammirare affascinanti servizi da tavola tramandati di generazione in generazione dalla famiglia Beraudo di Pralormo, che vive nella dimora fin dal 1680. A conclusione dell’itinerario, un’ambientazione a sorpresa ti farà vivere un momento conviviale del futuro. A corredo della visita è proposto anche “Affari di tavola, di palato, di cucina…”, un interessante programma di eventi collaterali per grandi e piccoli.

 

Il percorso espositivo è aperto dalle 10 alle 18 ogni domenica fino al 25 novembre, senza necessità di prenotazione per i visitatori singoli. I gruppi possono invece visitare il Castello tutti i giorni previa prenotazione.

 

Scopri anche i due nuovi percorsi che si affiancano alla visita all’interno del Castello di Pralormo! “Il parco goloso” propone una passeggiata alla scoperta di curiosità attinenti al cibo, con ricette dedicate agli alberi, agli arbusti e ai fiori del parco, allestimenti a tema e la collezione di peperoncini ed erbe aromatiche nella serra delle orchidee. Nell’Orangerie troverai invece “Il gusto della pubblicità – manifesti da una collezione torinese”, percorso espositivo nel quale manifesti, locandine, oggetti e attrezzature d’epoca raccontano la storia di una selezione di prodotti del torinese tra la fine dell’Ottocento e il 1960.

 

Approfittane per una gita nelle vicinanze! Torino e dintorni offrono tantissimi spunti per gli amanti del turismo all’aria aperta, e tante occasioni di risparmio nelle strutture convenzionate con il PLEINAIRCLUB!

 



  • Google+
  • Pinterest
  • Email