5 giochi facili per divertirsi all’aperto

Per divertirsi non sono necessari tanti giocattoli e oggetti assortiti. È sufficiente dare sfogo alla fantasia e seguire i consigli del Club del PleinAir!

Si parte, iniziano le vacanze! Per i bambini è il periodo più bello, durante il quale sono finalmente liberi di vivere all’aria aperta, di correre e giocare. Se il gavone del camper è già colmo di bagagli non preoccuparti: per divertirsi non sono necessari tanti giocattoli e oggetti assortiti. È sufficiente dare sfogo alla fantasia e seguire i consigli del Club del PleinAir! Ecco 5 facili e simpatici giochi Club approved per divertirsi all’aperto.

Corsa con i bicchieri

Semplice e divertente, è un gioco per i più piccoli (2-3 anni). Necessita solo di bicchierini di plastica riempiti d’acqua e almeno 2 partecipanti. Stabiliti un punto di partenza e uno di arrivo, consegnate a ogni bimbo un bicchierino con la stessa quantità di liquido. Per i più grandicelli le difficoltà possono essere aumentate, per esempio con l’obbligo di tenere il bicchiere in alto con le braccia tese.

La carovana muta

Sfida a squadre composte da minimo 2 giocatori. I componenti di ogni gruppo, tutti bendati tranne l’ultimo, si dispongono in fila indiana, con le mani sulle spalle del giocatore che li precede. Per indirizzare la fila userà solo colpetti sulle spalle del giocatore precedente, che a sua volta trasferirà l’indicazione e così via fino alla testa della fila. Non scommettiamo sul risultato!

Il buco nel muro

I bambini dovranno sistemarsi in cerchio tenendosi per mano, tranne uno estratto a sorte, che resterà all’esterno, alle spalle degli altri. Il giocatore libero inizierà a girare intorno al cerchio per scegliere un avversario, lo sfiderà toccandolo su una spalla e inizierà subito a correre attorno al cerchio. Il bambino sfidato dovrà staccarsi dalla ruota lasciando libero il suo posto e correre nella direzione opposta.

Acchiappa la molletta

Per il soggiorno in campeggio avrete di certo portato con voi delle mollette da bucato: torneranno utili per questo simpatico gioco per un numero pari di giocatori (minimo 2). Delimitate un’area (basta una linea sul terreno, un nastro o un gessetto). Uno dei giocatori lega sui suoi vestiti le mollette (almeno 3) dove preferisce e lo sfidante cercherà di prenderle in un tempo limite di 3 minuti senza mai toccarlo. Nel secondo round le parti si invertono.

Le mosse contagiose

Questo divertente passatempo richiede la presenza di almeno 2 giocatori. Il primo bambino comincia a fare un movimento, per esempio si tira un orecchio. Il secondo lo ripete e aggiunge una mossa, per esempio si tira un orecchio e poi batte le mani, e così di seguito ogni giocatore ripete le mosse fatte dagli altri e ne aggiunge una nuova.



  • Google+
  • Pinterest
  • Email